Cover Letter: oltre il CV c’è di più!

  • Sticky
  • 6 Marzo 2019

Durante la mia esperienza come tutor di orientamento professionale presso la LUISS Guido Carli ho notato che molti studenti sottovalutano l’importanza della cover letter o meglio conosciuta come lettera di presentazione. Vengono fatti molti errori quando si parla di cover letter, cerchiamo di capire insieme come scriverla e come presentare al meglio le proprie competenze.

La prima e fondamentale regola è personalizzare la tua lettera di presentazione in base all’azienda per la quale stai effettuando l’application, un errore molto comune è quello di inviare la stessa cover letter a più aziende diverse cambiando solo il nome dell’organizzazione. Questo non è il metodo più giusto, sicuramente il recruiter si accorgerà della “lettera riciclata” e potresti bruciarti un’importante opportunità finendo nella pila dei no.

Una cover letter deve essere essenziale, breve ed originale, tendenzialmente la sua lunghezza varia da un minimo di una mezza pagina (15 righe) ad un massimo di una pagina. Questo perché le aziende hanno poco tempo, quindi meglio attenersi alle esperienze professionali o formative che fanno di te la differenza rispetto agli altri candidati.

Struttura

La cover letter è divisa in tre paragrafi:

• Il primo punto è dedicato alla tua presentazione, brevemente potrai descrivere chi sei e cosa stai studiando oppure se stai lavorando, ricorda che in questa prima parte dovrai riportare il job title della candidatura per la quale stai facendo application.

• Il secondo paragrafo della cover letter è quello “core”, questo ha una duplice funzione, la prima e più importante è quella motivazionale “Perché vuoi entrare a far parte di quell’azienda?”. La seconda è quella di far capire al recruiter che conosci bene l’organizzazione, consiglio che posso darti è quello di reperire quante più informazioni possibili, visitando il sito internet e focalizzandoti ad esempio sui valori che condividono, oppure sulla vision aziendale. Questo ti servirà anche in futuro per un eventuale colloquio.

• Il paragrafo finale è dedicato alle tue competenze tecniche e relazionali specifiche in relazione all’annuncio. Per essere sicuro che stai percorrendo la giusta direzione, rileggi le skills riportate nel job posting e valorizza quelle che sono più in linea con il tuo profilo. Come farlo? La regola è non essere ripetitivi con quello che è contenuto nel cv, parla di progetti, attività specifiche che ti hanno permesso di ottenere quella particolare competenza.

Per facilitarti nello scrivere una cover letter efficace ti riporto un simpatico esempio, che mi sono divertita a scrivere, relativo alla nostra ultima selezione per la ricerca di un profilo junior specializzato in Digital e Social Media Marketing che ha come protagonista il famoso “Mario Rossi”.

 Puoi ritrovare l’annuncio di riferimento a questo link:

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6498953082200748032

Spett. Karakter

Il mio nome è Mario Rossi e attualmente lavoro come Marketing Assistant presso “Core” . Recentemente sono venuto a conoscenza tramite LinkedIn, dell’annucio relativo alla ricerca di un profilo junior specializzato in Digital e Social Media Marketing.

Il mondo della formazione mi ha da sempre affascinato e per me rappresenterebbe una grande opportunità intraprendere una carriera in Karakter e conoscere approfonditamente il coaching, professione della quale si sente parlare sempre più frequentemente. Durante la mia ultima esperienza lavorativa ho conosciuto un coach/formatore che mi ha supportato in alcune delle mie scelte, da quel momento in poi, ho capito l’importanza di una figura come il coach non solo nei contesti aziendali ma anche in quelli personali.

Durante l’ultimo anno ho frequentato il master in Marketing e Comunicazione presso la Xxx Business School, dove ho potuto approfondire le mie conoscenze soprattutto nel campo Digital. Conosco e utilizzo Google Ads, ho supportato e promosso, durante la mia esperienza in Core, con successo la campagna relativa al video curriculum, ottenendo più di 5.000 visualizzazioni, avvalendomi anche delle piattaforme di LinkedIn e Facebook. Ho una discreta conoscenza di WordPress e Photoshop per la realizzazione di locandine e brochure. La serietà e la professionalità sono due caratteristiche che mi contraddistinguono, lavoro con passione e cerco sempre di dare il massimo in ogni situazione.

In allegato alla presente invio il mio CV.

Nella speranza di ricevere un riscontro auguro una buona giornata.

Cordialmente,

Mario Rossi

Ultimi consigli:

• Non essere frettoloso, prenditi un po’ di tempo per organizzare le tue idee, aiutandoti con delle domande, “Cosa voglio comunicare?”, “Quali sono i miei punti di forza?” infine “Perché sarei il candidato ideale?”;

• Fai rileggere la tua cover letter ad amici e familiari per avere un feedback ed eventualmente nuovi spunti di riflessione;

• Inserisci nella cover letter alcune parole chiave che puoi trovare all’interno dell’annuncio;

• Utilizza un formato word formale come il times new roman.

Adesso tocca a te!

Alessandra Chiuri – Career Coach